Purtroppo anche tra i grandi allevatori con affisso  ENCI che dovrebbe dare la garanzia sulla “esperienze e serietà”, troviamo sempre molto più spesso a nostro malincuore delle spiacevoli sorprese, anche se per fortuna non è sempre così, possiamo trovare affidabilità e serietà anche negli Allevatori Amatoriali e Privati, in sostanza, come in tutte le cose, l’onestà, la passione, il mettersi in prima persona sono virtù che variano da individuo a individuo.

CONSIGLIO PREZIOSO

Per chi non ha mai vissuto un cane, e si vuole avvicinare a questa esperienza, consiglio di informarsi sulla razza prescelta, non soffermatevi  solo sull’aspetto, perchè in ogni aspetto (razza) vi racchiusa un peculiarità, un carattere, un’indole, una caratteristica che rende quel cane diverso dagli altri.

Per prendere informazioni, basta leggere o visitare siti, ma il modo che io trovo più utile anche se forse un pochino dispendioso, ( ma non possiamo sempre pretendere tutto gratis) è quello di alzarsi dalla propria sedia e visitare gli allevamenti, per poter vedere con i propri occhi, il modo in cui vengono allevati e cresciuti i cani, quindi dopo aver raccolto un certo numero di informazioni, siete nelle condizioni di porre le domande giuste a chi andrete a visitare.

DOPO AVER SCELTO LA RAZZA CERCHIAMO DI FARE QUALCHE DOMANDA GIUSTA ALL’ALLEVATORE

Quali risultati espositivi hanno raggiunto i suoi esemplari utilizzati nelle gare? Domanda da porre qualora voi stiate cercando un soggetto per iniziare un percorso con il cane. L’unica cosa che c’è da far attenzione è il tipo di gare o attività sportiva o lavorativa, voi pensiate di percorrere con il vostro cane. Perchè di gare ce né una grande varietà, da quella di bellezza, a quella sportiva, a quella di ricerca. Quindi se voi volete un soggetto che dia dei risultati non potete rivolgervi al primo allevatore che allevi quella razza, ma dovete andare a cercare quell’Allevatore che lavora e produce soggetti che daranno dei risultati. Per esempio se parliamo di cani da lavoro, (e quando dico lavoro, intendo cani che diventeranno dei professionisti seri e non quelli del sabato e della domenica) non potrete pensare di rivolgervi al primo allevatore che vi compare sulla pagina di google, ma dovrete cercare quello giusto, mettendo in conto che un cucciolo proveniente da un’allevamento serio da lavoro non costerà mai come un cucciolo comprato su un’annuncio di subito-it. Quindi a questa domanda un’allevatore serio vi mostrerà i suoi risultati senza nessun timore. 

Quale tipo di assistenza mi verrà data dopo l’acquisto del cucciolo?
Un allevatore serio avrà piacere continuare a seguirvi e a consigliarvi durante la crescita del vostro cucciolo…

In attesa del pedigree posso avere una copia della denuncia dei cuccioli dove vi sia indicato anche il mio?
La denuncia và fatta entro i 20gg dalla nascita dei cuccioli, e i cuccioli di norma vanno dati dopo e non prima i due mesi, e un buon allevatore se non ha nulla da nascondere non dovrebbe aver problemi a fornirvi tale copia. A tal proposito negli ultimi anni, la burocrazia dell’Enci si è alleggerita, quindi nel giro di poche settimane il peedigree è già in possesso dell’allevatore.

I cuccioli quanti mesi hanno? Quando sono stati svernati?, Vaccinati?, Microcippati?
Un allevatore serio non permetterà mai di dar via un cucciolo se non prima averlo vaccinato e dichiarato all’Asl di competenza.

Posso vedere il padre e la madre?
E’ una richiesta più che lecita, l’Allevatore se è serio avrà ben piacere di farvi vedere i genitori, e se non fosse possibile perché magari il padre o la madre è di un altro proprietario potrà farvi vedere delle foto o mettervi in contatto con chi li detiene.

Cosa mangia? Quante volte devo dargli da mangiare in una giornata? Posso integrare la dieta anche con degli avanzi di casa? Che marca di mangime mi consiglia? Umido o secco?
E’ bene sapere per una buona crescita il giusto alimento bilanciato da dare al proprio cucciolo. Ricordatevi che alla base di una buona alimentazione troviamo un cane sano e forte.

C’è pericolo che il cane salti dal balcone se confinato in esso?
E’ bene consigliare sempre il nuovo padrone su come e dove tenere il cane.

Quante volte è possibile lavarlo, e con che shampoo? E da cucciolo quante volte posso farlo?
Un buon allevatore consiglia sempre su come accudirlo.

Come posso insegnargli a fare i suoi bisognini in casa?
Come e quando posso incominciare ad abituarlo a viaggiare in macchina?
Quando posso incominciare ad abituarlo al collare e guinzaglio? E a portarlo in giro al guinzaglio?
Che tipo di guinzaglio e collare mi consiglia?
Quando posso abituarlo a socializzare con altre persone e animali? E che luoghi andrebbero meglio?
Posso abituarlo a vivere con altri cani e gatti? E una volta cresciuto come dovrò fare a inserire nell’eventualità un altro cane e gatto?
Se volessi prendere una coppia maschio e femmina cosa mi consiglia, vanno bene fratello e sorella o non devono essere consanguinei ? E vanno presi insieme oppure devo prenderli in periodi diversi?
Quando posso incominciare ad addestrarlo? Dove posso trovare qualcuno di competente che possa seguirmi?
Se dovessi avere bisogno qualche indirizzo per la pensione, o addestramenti particolari lei saprebbe indicarmi qualche indirizzo?
Come mi devo comportare alla presenza dei bambini?
Come mi devo comportare se in famiglia arriva un bebè e il cane è già adulto?
Qual è la longevità del soggetto che lei vende?
Quali sono le malattie tipiche che lo colpiscono?
E’ soggetto a displasia?
Come posso diagnosticarla?
Da vecchio potrebbe diventare pericoloso?
Posso insegnargli qualsiasi disciplina? Guardia, Difesa, Agility, ecc….?
Può indicarmi qualche lettura interessante sul mondo cinofilo.?
Nel periodo del calore come si comporta? Quali precauzioni devo prendere se non voglio farlo accoppiare con la femmina?
Quanto dura il calore della femmina?
Quante volte và in calore la femmina?
Quante volte lo devo portare dal veterinario per farlo controllare?
Che piano di vaccinazioni devo seguire?

Tutte queste sono alcune delle domande sensate che si possono fare a un allevatore.
E’ bene prendere prima contatto telefonicamente così da programmare un incontro, dove in tutta calma entrambi potrete conoscervi e consultarvi a vicenda.
Perché un Buon Allevatore a ha cuore il destino dei suoi cuccioli e se è una persona seria ed intelligente vi porgerà qualche domanda per capire se siete adatti al tipo di cane che state per comprare.
Ricordatevi che un cucciolo di qualsiasi razza scelto solo per la BELLEZZA o per CAPRICCIO, e abbandonato subito dopo, voi avete contribuito a rovinare un periodo importante della sua crescita, causandogli in futuro serie difficoltà a livello comunicativo con i propri coinspecifici, oppure creandogli quella diffidenza verso l’uomo che lo renderà difficile per future adozioni.

PRIMA DI PRENOTARE UN CONSULTO CON UN ALLEVATORE PONETEVI DA SOLI QUALCHE DOMANDA

Nella vostra vita c’è posto per un cane?
Non solo lo spazio, ma la possibilità di dare alla relazione il tempo e l’attenzione che merita?
Potete prendervi l’impegno economico necessario?
Vi siete informati quanto costano le cure veterinarie, o della pensione quando voi vi assenterete da casa durante le vacanze?
L’orario del vostro lavoro è conciliabile con le passeggiate regolari e l’esercizio fisico di cui ogni cane ha bisogno, oppure il cane resterà da solo tutto il giorno?
In questo caso vi preoccuperete che qualcuno si possa occupere di lui?
Acquistate o adottate il cane solo per un capriccio dei vostri figli?
I vostri Figli sono abbastanza grandi per potersi occupare del cane in modo equilibrato e coerente?
E se non fosse così voi siete pronti ad accudire anche il cane oltre ai vostri Figli?
Se ci fosse un neonato in arrivo, avete idea di cosa significhi prendersi cura di due neonati al tempo stesso?
Che stile di vita avete?
Siete un tipo sportivo che ha la possibilità di praticare movimento insieme al cane, corsa, bici, rollerblade, escursioni, passeggiate, oppure siete una pantofola vivente?
Casa vostra è grande con giardino o vivete in un appartamento, o in un monolocale?
La vostra casa è a prova di cane?
Voi siete a prova di cane?
Siete disposti a sacrificare gli angoli delle poltrone, oppure ai vostri tennis preferiti?
Siete disposti a vedere i vostri pavimenti sporchi di terra e fango durante le giornate piovose? Siete disposti ad avere i maglioni pieni di pelo durante il periodo di muta? Avete un angolo della casa che possa ospitare un Kennel aperto?

E poi:

Quante persone vivono nella vostra famiglia?Ci sono persone anziane?
Tutti sono d’accordo ad accogliere un cane? Valutare i consensi negativi se ce ne sono.
Oltre il proprietario del cane chi si occuperà di lui durante l’arco della giornata?
La persona che si occuperà del cane è veramente all’altezza della situazione?
E’ una persona giovane o vecchia?
Quanto tempo passerete con l’animale durante la settimana lavorativa?
Quanto tempo dedicherete al cane durante la giornata?
Quanto saranno lunghe le passeggiate insieme al cane?
Quanto tempo dedicherete a giocare con il vostro cane?
Quanti animali avete in casa? Ci sono altri cani ? ci sono dei gatti?
Quale sarà la sistemazione del cane all’interno della casa?
Dove dormirà?
Dove mangerà?
Se vivrà all’esterno avrà una buona sistemazione?
Quanto interagirà con la famiglia?
Siete disposti ad educarlo per far si che non cresca senza controllo?
Dove lo sistemerete quando andrete via per le vacanze?
Avrà le cure mediche necessarie in caso di bisogno?
Saresti disposti a curarlo in caso di incidente?
Qual è il motivo che vi ha portato a scegliere la compagnia del cane che avete scelto, per la razza, per la moda del momento, per il bisogno di avere al fianco una creatura straordinaria come il cane?

Infine la domanda più importante:

Siete pronti per un impegno che durerà una buona parte della vostra vita?
Se avete dei dubbi è il caso che voi aspettiate a fare un passo che richiede impegno, amore e coerenza.
Un cane non è un peluche che si può buttare via quando non diverte più o quando inizia a dare dei problemi.
Un cane è un essere vivente che respira come noi, che si affeziona come noi e che passerà la propria vita a compiacervi, ad amarvi, e a seguirvi in ogni momento.

Voi siete pronti a rendergli lo stesso RISPETTO????

Come ho già detto e come non mi stancherò mai di ripeterlo:
valutate bene e pensate quello che vi circonda, al vostro modo di vivere, al tempo a vostra disposizione per seguirlo nella sua crescita e nei suoi bisogni, perché un animale ha lo stesso bisogno d’amore di una persona.
Lui ama la famiglia e vuole sicuramente farne parte.

REQUISITO FONDAMENTALE PER POTER TENERE UN CANE

E’ proprio vero che l’esperienza viene con il tempo.
Ultimamente ho constatato che molti quando vengono a vedere i miei cani, vivono in appartamenti magari posti in città e pur di averlo mi promettono di dare al cane lo sfogo necessario durante la giornata presso i parchi più vicini alle loro abitazioni.
Ma… le promesse, presto dette presto dimenticate.
I cani finiscono per essere reclusi presso le mura domestiche per ore e ore, finendo per manifestare atteggiamenti aggressivi o esuberanti, arrivando a danneggiare il domicilio del povero padrone e concludendosi con telefonate disperate… sul come fare per placare tutto questo…
Quindi dopo una profonda riflessione sono arrivata all’idea che il cane ha bisogno di uno spazio tutto suo, che potrebbere essere definito con una parola sola “IL GIARDINO”.
Dove al suo interno possa essere quello che lui è… ovvero un CANE.
Dove possa decidere di stare al sole o sotto alla pioggia quando gli pare e piace.
Dove lui possa rotolarsi nell’erba per lasciare giù il suo odore o per grattarsi semplicemente. Dove possa scavare buche per il semplice gusto di sdraiarcisi dentro o per nascondere i suoi tesori.
Dove possa fare la guardia ma cosa più importante dove lui si possa sentire FIERO DI ESSERE UN CANE.

DSC_0162

Allevatore Amatoriale Cane Lupo Cecoslovacco 
Sulle Orme del Lupo
Addestramento - Educazione Cinofila - Educazione Cinofila Civica
di Katia Verza

WWW.SULLEORMEDELLUPO.IT
WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT

info@sulleormedellupo.it
info@katiaverzaeducazionecinofila.it

Tel. Cell.: +39 340 566 43 88